domenica 24 gennaio 2010

fraudolenta tua sorella

Cari amici, sostenitori e internauti curiosi, siete già più di mille e questo mi/ci riempie di profondo orgoglio! Grazie! Speriamo di essere all'altezza delle vostre aspettative.
Nel frattempo noterete che non c'è più la pubblicità. Google ha deciso di disattivare il programma che la generava, perché, dice, ha riscontrato un'attività di clic non validi. Non so che diamine voglia dire, ma è così e credo che ci sia poco da fare.
Questo non mi aiuta certo a continuare nella pubblicazione di questo blog, ma non ho intenzione di mollare così presto! Quindi continuate a visitarci e soprattutto commentate, lasciate un segno del vostro passaggio, per aiutarci a dare un senso a tutto questo!
Essere "fraudolenta" non mi piace per niente, non sono abituata e non credo di aver fatto nulla per meritarlo. Per cui oggi sono molto, molto arrabbiata... Vorrei concludere con un'infilata di parolacce, ma siccome so per certo che ci sono minorenni all'ascolto, le lascio tutte alla vostra immaginazione!

2 commenti:

  1. immagina che facevi volantinaggio e ti hanno accusato di gettare i volantini nella spazzatura. ma non è vero. un’altra tappa del viaggio all’interno del precariato.

    RispondiElimina
  2. hai colto perfettamente nel segno... inoltre i cari inserzionisti la loro pubblicità se la sono fatta lo stesso, a questo punto gratuitamente. Chi è allora il fraudolento?

    RispondiElimina