venerdì 15 gennaio 2010

se i figli potessero scegliere...

6 commenti:

  1. bello...bellissimo lavoro!!!il bambino direi spettacolare

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. E del padre o presunto tale cosa dire? Un intellettuale "organico"... Organico in tutti i possibili significati del termine... E anche in tutte le possibili implicazioni del termine compresa la decomposizione fisica e mentale nella quale appare in tutto il suo splendore!
    Spero che non si sappia in giro che sono io... :-)

    RispondiElimina
  4. se i figli potessero scegliere verrebbero tutti da me perché sono troppo buono e non dico mai di no a chi mi chiede una caramella, un gelato, un motorino, le chiavi della macchina, un pezzo di fumo. però sono single.
    comunque è proprio bello questo blog. brava stefania

    RispondiElimina
  5. Grazie Bruno! Spero che il blog non ti deluda, dal momento che sei tu ad aver dato l'input.
    Non è un grosso problema, il fatto di essere single. Vedo più difficile per un figlio doverti inseguire in giro per il mondo. Non è facile attraversare il deserto spingendo una carrozzina. Ma se c'è qualcuno che può farlo, non ho dubbi che quel qualcuno sia tu.

    RispondiElimina
  6. Ehi, il tuo commento mi apre nuovi orizzonti di paternita' . Infatti il prossimo passo saranno le consulenze ad personam come fanno le cartomanti su teleregione. Io infatti ho appena comprato su eBay un biberon-borraccia e un passeggino con le ruote in cingolato per affrontare i terreni piu' bastardi . Adesso si tratta di riempirlo. Ma mi sembra il meno .

    RispondiElimina