mercoledì 17 novembre 2010

La resistenza continua



Oggi Paola ha interrotto lo sciopero della fame. È stata coraggiosa. Non perché ha condotto una protesta difficile, non per quello che ha passato in questi cinque giorni. È stata coraggiosa perché sa quello che la aspetta. Da domani difficilmente Paola potrà tornare al suo lavoro.
Ma a volte, per mantenere il posto, bisogna scendere a compromessi, e compromettere la propria dignità. Paola ha deciso di non farlo.
Punto.

Nessun commento:

Posta un commento