venerdì 29 aprile 2011

Le lettere d'amore

"Le lettere d'amore
non sarebbero d'amore
se non facessero ridere",
scriveva Vecchioni. E aggiungeva:
"solo chi non ha scritto mai
lettere d'amore
fa veramente ridere"

Ieri ho ricevuto una lettera d'amore.
Di solito Diego, quando vado a prenderlo alla materna, ha sempre qualcosa per me. Tipicamente si tratta di disegni e, ancora più tipicamente, disegni di dinosauri.
Ieri invece aveva un biglietto, scritto di suo pugno e ripiegato con cura.
Eccolo:
Ora, a parte l'incerta ortografia da autodidatta, ammetto che mi è spuntata una lacrimuccia.
Non avevo mai ricevuto una lettera d'amore capace di farmi ridere e commuovere allo stesso tempo.
Sniff





2 commenti: