venerdì 15 giugno 2012

Urlo

Sostantivo, maschile singolare.
Ma anche verbo, prima persona singolare, presente. Io urlo. Presente esteso: io urlo in continuazione.
Certo, capita la sculacciata, la tirata di orecchi, ma principalmente io urlo.
HO DETTO DI LAVARE I DENTI!
NON SI LASCIANO LE SCARPE IN MEZZO ALLA CASA!
CHI È STATO A COMBINARE QUESTO DISASTRO?!
NON VOGLIO SENTIRE STORIE SUL MANGIARE!
INSOMMA, LA VUOI FINIRE?!
Eccetera, chi più ne ha più ne metta.
Un repertorio di acuti che nemmeno alla Scala.
I bambini, a dire la verità, sono talmente assuefatti che non ci fanno neppure più caso, quindi come metodo per imporre autorità è decisamente fallito.
Salvo rare eccezioni, tipo ieri mattina, quando sono arrivata a un tale livello di esasperazione che ho lanciato un BASTAAAAAAAAAA da far crepare i vetri.
Anna ha sussultato, Diego è ammutolito. Un attimo prima era un concerto di "Mamma non riesco a fare i cuoricini con la punta, mamma voglio stare in braccio, nonna mi porti il libro di geronimo stilton, mamma io ci provo ma non mi vengono, nonna mi fai tu il bidè..." 
Il tutto mentre io ero davanti al computer e stavo lavorando.
Sono esplosa: una deflagrazione e, un attimo dopo... silenzio assoluto.
Ma, come dicevo, a parte rare occasioni, l'urlo non funziona quasi mai.
E io mi detesto, quando mi vedo dall'esterno urlare come un'ossessa. Vorrei mantenere la calma, ottenere le cose con garbo e autorevolezza, perché mi pare che lasciarsi andare alla rabbia sia un'ammissione di impotenza che lancia solo messaggi negativi.
Ma non ce la faccio, non sono brava in questo.
E, quel che è peggio, i bambini mi imitano. Quando litigano tra di loro, quando sono esasperati, quando sono - giustamente o ingiustamente - arrabbiati, urlano. 
E io li sgrido, e gli urlo: "Non urlate!" Ed è un'escalation di decibel. Un'ignobile baraonda.
Urlo, urlano, urliamo

3 commenti:

  1. Urlare ai bambini è un po' come sussurrare ai cavalli.
    Conta poco ci vuole il frustino!

    RispondiElimina
  2. Dici? non è che poi io frusto, loro frustano, noi frustiamo? :)

    RispondiElimina
  3. Meglio un urlo in meno e una frustata in più saltuariamente quando serve. L'autorevolezza in generale si ottiene o con la pacatezza a parole o, se non ci si riesce, con il "terrore" della forza. L'urlo non è ne uno ne l'altro. :)

    RispondiElimina