martedì 7 maggio 2013

Nevrosi


Segnali che un solo giorno di disoccupazione è già troppo.

-Hai riordinato il cassetto degli utensili da cucina, dividendolo in scomparti: uno per ramine, mestoli ecc; uno per affetta-trita-spremi-affila-aprichiudi-macinacose; uno per mollettine e mollettone; uno per formine, spatoline, tasche da pasticciere ecc

-Hai fatto il cambio dell'armadio, che di solito fai ad agosto
-Ti ritrovi a guardare video truculenti o sagaci che girano sul Web, da "Colpisce l'arbitro e lo uccide" a "Le star senza trucco, le riconosci?"
-Hai scritto due post in due giorni.

È evidente quindi che il disturbo è già a uno stadio piuttosto avanzato.
Mio marito, il saggio, giustamente mi fa notare che non c'è nulla di strano o spaventoso nell'avere qualche giorno libero dopo due anni di lavoro no-stop. Dovrei prenderla con filosofia, concedermi il tempo per fare cose che mi piacciono, magari buttare giù qualche idea.
Lo so
Lo so
Ma non so farlo

Così, per autodiagnosi, ho spulciato un po' sul Web (altro segnale di nevrosi) e ho trovato questo sito serissimo: http://www.workaholics-anonymous.org
I wokaholic anonimi. Sarò una di loro? Vediamo


How Do I Know if I'm a Workaholic?*



Do you get more excited about your work than about family or anything else? - Mah, in effetti, non definirei "eccitante" preparare un passato di verdura, anche se con ingredienti 100% bio. Comunque no, dai. 
Are there times when you can charge through your work and other times when you can't? - Eh? Mi ripeti la domanda? 
Do you take work with you to bed? On weekends? On vacation? - A letto, nel senso che ci penso anche di notte, a volte. Nel weekend, a volte. In vacanza, no.
Is work the activity you like to do best and talk about most? - Oddio non è l'attività che mi piace di più, ma mi piace. Questo è il guaio. E ne parlo appena trovo uno disposto ad ascoltarmi, il che è piuttosto raro.
Do you work more than 40 hours a week? - Se rispondo "magari" sono già da ricovero?
Do you turn your hobbies into money-making ventures? - Sapessi farlo, lo farei. Ma in effetti mi sa che non ho hobby.
Do you take complete responsibility for the outcome of your work efforts? - Eccerto. È grave?
Have your family or friends given up expecting you on time? - Diciamo che l'espressione "arrivo subito" echeggia molto spesso in casa.
Do you take on extra work because you are concerned that it won't otherwise get done? - Prego definire "extra" in un contesto di lavoro precar... ehm... autonomo.
Do you underestimate how long a project will take and then rush to complete it? - Eh sì, capita. E anche di sovrastimare la proposta economica, purtroppo.
Do you believe that it is okay to work long hours if you love what you are doing? - Sì sì sì. Buaah! Sono malata!!!
Do you get impatient with people who have other priorities besides work? - No no, liberissimi di fare quello che vogliono.
Are you afraid that if you don't work hard you will lose your job or be a failure? - Certo, se no sarei "mammabottedefero", non "precariamamma".
Is the future a constant worry for you even when things are going very well? - Malgrado il mio innato e ostinato ottimismo, sì: il futuro mi inquieta. Sempre.
Do you do things energetically and competitively including play? - Non sono competitiva, ma riverso tutte le mie energie nelle cose che faccio. 
Do you get irritated when people ask you to stop doing your work in order to do something else? - Vuoi dire quelle volte che urlo "Insomma, uscite da questa stanza sto lavorandoooooo!!!"? Sì, a volte mi irrito un tantino.
Have your long hours hurt your family or other relationships? - No. Vero che no? marito? amici? parenti? Vero che no?
Do you think about your work while driving, falling asleep or when others are talking? - Sì, mentre guido e sì prima di addormentarmi (ma non quando gli altri parlano, eh, non sono così cafona)
Do you work or read during meals? - Praticamente sempre, a pranzo. 
Do you believe that more money will solve the other problems in your life? - Insomma, a costo di tirarmela, io mi reputo fortunata. Il denaro è l'unico problema della mia vita.

If you answer "yes" to three or more of these questions you may be a workaholic. Relax. You are not alone. 

AAAAAAAAAAAAAAHHHHHH


Non dire così!!! Non è vero! Un cuore ce l'ho ancora! Per esempio stamattina, quando la maestra ha abbracciato Anna e ha detto: "Mamma, questa ragazza è un gioiello. Un vero gioiellino!" io mi sono commossa.
Mi capita di commuovermi anche davanti a una notifica bonifico, ma non così tanto.




*Ora, non voglio banalizzare un problema che per molti è davvero grave, ma sto cercando di costruire un equilibrio interiore che mi permetta di superare questo frangente (e anche i prossimi venturi, perché non è il primo e non sarà l'ultimo).

Nessun commento:

Posta un commento